Proteggere i nei dal sole: come e perché

NEWS
| 01-Aug-2019

Tutti abbiamo uno o più nei sulla pelle e per tutti l’imperativo è prendersene cura, soprattutto nei mesi estivi, quando non hanno più la protezione dei vestiti. La pelle è uno dei tesori più preziosi che abbiamo, ma è anche uno dei più delicati. Cattive abitudini e lo scorrere degli anni non solo lasciano segni indelebili, ma possono divenire causa di invecchiamento precoce e formazione di patologie più o meno gravi.

In medicina si chiamano nevi, tutti noi li conosciamo con il più comune nome di “nei” e sono quelle macchie che possiamo scorgere sulla pelle di diverso colore. Chi ha la pelle chiara e gli occhi chiari è più soggetto alla formazione di nei sulla pelle, mentre chi ha la pelle e gli occhi scuri ne ha sicuramente meno. In generale, quello che conta è chi ha dei nei sulla pelle deve proteggerli soprattutto in estate, quando la pelle è soggetta a una massiccia esposizione al sole. La scorretta esposizione al sole potrebbe essere la causa di eventuali modifiche dei nei, oltre che a essere pericoloso per la salute della pelle in generale.

Ecco qualche consiglio da seguire durante le vacanze:

  • Preferire le prime ore del mattino e quelle del tardo pomeriggio. Il sole in queste fasce orarie è più mite, permette di abbronzarsi in maniera graduale e sicura.
  • Utilizzare prodotti di protezione solare di qualità. Non risparmiate sulla salute e se un prodotto è scaduto, la sua forza protettiva è ridotta rispetto a quanto riportato sulla confezione.
  • Non abbiate foga di abbronzarvi, anche con la giusta protezione otterrete una tintarella perfetta anzi, eviterete le ustioni che danneggerebbero la vostra pelle.
  • Se avete molti nei, preferite una protezione totale o, se sono pochi, potete anche acquistare degli appositi cerotti in farmacia.
  • La pelle e i nei vanno protetti sia al mare che in montagna! L’aria fresca della montagna riduce la sensazione di calore sulla pelle ed espone di più alle scottature.

Il sole non fa male, come a volte si sente dire, anzi. Il sole fa bene al corpo, assicura al corpo il giusto apporto di vitamina D ma, come per tutte le cose, è la dose e la quantità che fa la differenza. Il sole deve essere preso con intelligenza, soprattutto se si hanno molti nei, con le dovute protezioni e con molta attenzione, nel rispetto della pelle e della sua salute.

Oltre a queste raccomandazioni, è importante saper osservare il proprio corpo e i propri nei. Se si nota qualcosa di diverso, o si nota la comparso di un nuovo neo, è importante prenotare tempestivamente una visita dermatologica. Alla ClinicAgostini il Prof. Dr. Eberhard Paul, grazie alla sua vasta esperienza, saprà consigliarvi al meglio.

Copyright © 2016 All Rights Reserved - ClinicAgostini - P.IVA: 02218180210 - Privacy settings -Privacy & cookie policy -Impressum -Sitemap -Totalcom Web Agency